logooftal

dal 1912

 80 ANNI DI PELLEGRINAGGI  100 ANNI CON GLI AMMALATI

 

DOMENICA 20 LUGLIO

“Giornata di preparazione al Pellegrinaggio” 

 

PELLEGRINAGGIO DIOCESANO

LOURDES 2014

 

 

medaglia

L’Oftal, Opera Federativa Trasporto Ammalati a Lourdes è una “Associazione di persone” riconosciuta con personalità giuridica dal 1992. Questa la fredda definizione che nulla o poco dice di questo esercito di persone che hanno fatto la scelta dei più deboli, indirizzando le proprie attenzioni principalmente verso ammalati, anziani, disabili. La sua nascita è però datata sessant’anni prima nel 1932: è in quell’anno che parte da Vercelli il primo treno oftaliano diretto a Lourdes. Volendo essere ancor più precisi l’idea dell’Oftal risale al 1912, quando il fondatore dell’Associazione, mons. Alessandro Rastelli, si reca a Lourdes con un ammalato. Di sicuro interesse l’occasione scatenante per un tale interesse di mons. Rastelli verso la Grotta di Massabielle. Nel 1910, il 17 febbraio, il giovane prete vercellese, tornando al capoluogo da Borgovercelli,Rastelli con l’intento di abbreviare il tragitto, aveva imboccato la strada ferrata. Giunto nei pressi di un ponte, essendo appena passato un merci, decideva di attraversare sulle rotaie: il rumore del primo convoglio copriva quello del treno proveniente da Mortara. L’impatto fu violento e don Alessandro, sbalzato in aria, cadde, faccia in giù a pochi centimetri da una bottiglia rotta. Subito si intuì il prodigio che aveva scampato il prete ventisettenne. L’anno seguente le sorelle in segno di gratitudine per lo scampato pericolo gli offrirono il viaggio a Lourdes. Questa fu la vera occasione di prodigio per mons. Rastelli che presso la Grotta visitata da Maria, incontrò la sofferenza e la speranza che i malati coltivano in quel luogo benedetto. Questa la vera data di nascita, almeno nel cuore del fondatore, dell’Oftal. Ciò che segue è un crescendo di interesse verso la devozione mariana da cui i tanti oftaliani sono attratti. Nel 1913 il primo pellegrinaggio organizzato con quasi 400 partecipanti, nel 1914 si replica ed i malati partecipanti aumentano. Il primo conflitto mondiale obbliga ad una sosta forzata e la ripresa nel 1919, ’20 è piuttosto difficoltosa. Ma arriviamo al 1932 quando nasce formalmente l’Oftal con il suo treno dove l’attenzione è principalmente rivolta ai malati poveri. nel 1933 i treni diretti a Lourdes che l’Oftal organizza sono due ed in dicembre un altro convoglio si dirige a Roma e permette a molti di partecipare alla canonizzazione della beata Bernadette Soubirous. Negli anni successivi l’Opera, nata e sviluppatasi in Piemonte, si estende in Lombardia, in Liguria ed in Sardegna. Altra sosta nei pellegrinaggi in occasione della seconda guerra mondiale. Mirabile in questo periodo lo sforzo di non disperdere le energie accumulate negli anni; la Vergine Bruna di Oropa accoglie gli oftaliani negli anni del conflitto. Ciò che segue è storia recente ed i treni che oggi l’Oftal organizza in partenza dalle diverse Diocesi confederate sono oltre 20. Tra questi annualmente quelli organizzati dalla Diocesi Novarese.


PRIMO PELLEGRINAGGIO DELLA DIOCESI NOVARESE 25 luglio 1952

 


ULTIMO AGGIORNAMENTO  07 luglio 2014

Valid XHTML 1.0 Transitional